Colori pareti lavanderia: rendere l’ambiente stimolante

Tutti i colori più adatti per le pareti di una lavanderia in base a ogni esigenza.

Le faccende domestiche, incubo di ogni famiglia, obbligano a passare molte ore chiusi nella stessa stanza, soprattutto quando si tratta di lavare e stirare. Come rendere questa attività più divertente? Sicuramente il colore gioca un ruolo fondamentale. Vediamo quali colori scegliere per le pareti della lavanderia.

Colori pareti lavanderia: tutte le soluzioni

Numerosi sono le tonalità per le pareti che si possono scegliere, dai colori per la camera da letto a quelli per la lavanderia, sono adatti a ogni tipo di arredamento e stile. Dalla più sobria alla più eccentrica, ogni tonalità permette di vivere al meglio questo ambiente, allontanando la fatica.

Grigio classico

Se stai cercando una tonalità tradizionale per la tua lavanderia, un grigio classico è la scelta ideale.

Questo colore crea un look classico, ma sempre attuale, perfetto per durare molti anni. Assicurati però di scegliere una vernice e una lucentezza che resisteranno all’acqua e allo sporco.

Verde acqua

Una lavanderia è anche un ottimo posto per sperimentare con il colore, ad esempio il verde acqua. La lavanderia è infatti un ambiente a sé, quindi non c’è la necessità di rendere il suo design uguale o in armonia con quello delle altre stanze della casa. Un tocco di colore dona un po’ di interesse a questo spazio, senza sembrare troppo incisivo.

Giallo

Vuoi aggiungere un’energica esplosione di colore per mantenerti motivato durante le lunghe ore passate a sbrigare faccende? Tinteggiare con i colori caldi, come il giallo, è un’ottima soluzione. Un tocco di colore su una parete interna o su un mobile è un modo meraviglioso per trasformare una lavanderia senza troppi sforzi.

Verde oliva

Le lavanderie sono un ottimo spazio per provare qualcosa di un po’ diverso. Il verde oliva ad esempio mantiene la stanza morbida e invitante, creando un’atmosfera rilassante. Abbinato a complementi d’arredo oro, renderà la stanza anche molto sofisticata.

Bianco

A volte la scelta migliore è la più semplice. Il colore bianco neutro è abbastanza morbido e permette di giocare bene con quasi tutte le tonalità abbinate, ma offre una profondità sufficiente e un pizzico di calore per funzionare anche da solo. Mentre una nitida tonalità bianca offrirà un aspetto pulito, il bianco sporco è una soluzione perfetta per dare un po’ di calore all’ambiente, evitando che lo spazio sembri troppo sterile o rigido.

Verde menta

Il verde menta è un colore fresco che evoca una sensazione di rinnovamento ed energia, quindi non sorprende che i designer adorino usarlo nelle lavanderie. Sperimentare con una tonalità verde menta nella tua lavanderia è un ottimo modo per aggiungere un tocco di colore: è perfetto applicato ad un armadio o a una singola parete, soprattutto se la lavanderia è in uno spazio condiviso.

Grigio scuro

Vernice ricca e robusta, il grigio scuro è perfetto per una lavanderia. Se il resto della tua casa ha una tavolozza neutra, l’introduzione di un colore più scuro come questo può mantenere un aspetto uniforme da una stanza all’altra, dando comunque alla tua lavanderia un aspetto deciso.

Nero

Il nero è un colore inaspettato che sarà di grande impatto in una lavanderia. Tagliente e originale, darà forte carattere alla stanza, soprattutto se crea un contrasto con elementi bianchi o in legno.

Blu

Un ricco blu è una scelta meravigliosa per una lavanderia se si desidera un colore lunatico che abbia molta personalità. Abbinato a mobili bianchi, creerà un effetto sorprendente.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Organizzare libri per bambini: sette idee semplici e creative

Mobili arrotondati: idee e modelli migliori

Leggi anche
Contents.media