Come coltivare l’uva nel giardino di casa: la guida

Utilizzate questi consigli per ottenere l'uva più succosa nel vostro giardino.

Imparare a coltivare l’uva nel giardino di casa vi darà il piacere di raccogliere una delizia fresca dalla vite, di gustare marmellate e gelatine fatte in casa e persino di produrre il vostro Cabernet. Quando si morde un acino d’uva riscaldato dal sole e pieno di sapore, i sacchetti acquistati in negozio non reggono il confronto.

Per coltivare con successo la vostra uva, dovete sapere quale varietà scegliere in base alla vostra regione e a come volete utilizzarla.

Coltivare l’uva dalla vite

La vite cresce in quasi tutte le zone del Paese, ma è necessario sceglierne una adatta alle condizioni climatiche locali. Nel giardino di casa si possono coltivare tre tipi principali di vite: Americana (Vitis labrusca), Europea (V. vinifera) e ibridi franco-americani. Le varietà americane tendono ad essere più resistenti al freddo e sono più adatte per gli spuntini, mentre le varietà europee (che amano le condizioni più calde e mediterranee) sono più adatte per il vino. Il vivaio locale può suggerirvi una varietà specifica, sia che la coltiviate per la tavola che per la bottiglia.

Piantare le viti

La vite cresce verso l’alto e ha quindi bisogno di un sostegno. È possibile utilizzare un traliccio, un pergolato, una recinzione o qualsiasi tipo di palo nel terreno. Potete decidere quale metodo si adatta meglio al vostro giardino, ma assicuratevi di avere i supporti in posizione prima di piantare le viti. Su un traliccio verticale, selezionate i rami dell’anno precedente da far crescere lungo i fili. Le gemme lungo gli steli fioriranno e daranno frutti. Proprio come una recinzione, il traliccio può avere due o tre livelli e il fusto centrale viene lasciato crescere fino al livello successivo.

come coltivare l'uva

Se volete che l’uva penda da un pergolato, formate le viti in modo che crescano in questo modo. Dovrete comunque accorciare i rami e selezionarne alcuni da fissare al pergolato di metallo o di legno. Piantate l’uva all’inizio della primavera, quando sono disponibili varietà a radice nuda. Prima di piantare, tagliate le radici esistenti fino a 15 centimetri; in questo modo incoraggerete la crescita di radici nutritive vicino al tronco. L’apparato radicale della vite può crescere in profondità, quindi è meglio un terreno ben coltivato.

Leggi anche:

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come portare gli interni naturali in casa: soluzioni efficaci

Manutenzione dell’orto di casa: pacciamatura con la paglia

Leggi anche
Contents.media