Le piante perenni che non dovreste mai piantare in giardino

Alcune piante hanno anche caratteristiche meno desiderabili che vi faranno rimpiangere il giorno in cui le avete piantate nel terreno.

Alcune piante perenni, sebbene siano bellissime, non andrebbero assolutamente piantate in giardino. Risparmiatevi tutte queste frustrazioni bandendole dal vostro giardino. Inoltre, vi suggeriamo dei sosia molto più semplici da coltivare al loro posto. Volete continuare ad averle nel vostro spazio esterno? Allora assicuratevi di non commettere alcuni errori specifici.

Le piante perenni che non dovreste mai piantare in giardino

Giglio della Valle

Questa è una classica pianta da giardino amata per i suoi fiori bianchi a campana, ricchi di profumo, all’inizio della primavera e per la sua capacità di crescere all’ombra secca dove non cresce molto altro. Ma a noi il mughetto non piace perché, uno o due anni dopo la semina, inizia a diffondersi in modo selvaggio, soffocando le piante vicine. Una volta che si è insediato, per tenere a bada questa pianta aggressiva è necessaria un’incessante vigilanza.

Piantate invece questa pianta: anche se i suoi fiori non sono profumati, l’ajuga può crescere in zone ombreggiate come il giglio d’oriente, ma non si impadronirà del giardino.

La perenne bottonosa

Una descrizione del catalogo incentrata su una sfilata di fiori primaverili ed estivi e sulla facilità di cura può ingannare chi non ha mai coltivato la perenne bottonosa (Centauria spp). Ma chiedete a chiunque abbia avuto la sfortunata esperienza di coltivare questa pianta e riceverete una tirata d’orecchie sulla sua natura iper-seminativa. Il primo anno ne avrete un solo ciuffo e l’anno successivo il vostro giardino sarà inondato da 15 zolle. Attenzione, il bottone di scapolo perenne è conosciuto anche con nomi come blu di montagna, fiore di mais e fiore del cesto, ma tutti sono sconsigliati.

Piantate questo invece: Per ottenere un colore all’inizio dell’estate, piantate il penstemon, preferito dagli impollinatori, al posto del bottone di scapolo perenne.

piante perenni giardino da evitare

Pianta camaleonte

Le foglie a forma di cuore decorate con spruzzi di bianco, verde, rosa e giallo abbagliano facilmente chi non conosce la pianta camaleonte (Houttuynia cordata ‘Chameleon’). Ma l’ammirazione si trasformerà rapidamente in sgomento quando questa vigorosa perenne inizierà a diffondersi ovunque. Inoltre, una volta che ha affondato le sue tenaci radici nel giardino, è quasi impossibile liberarsene. Insomma, non è esattamente una buona soluzione per chi voglia un giardino a bassa manutenzione. Anche gli erbicidi non la rallentano molto, quindi non innamoratevi delle sue simpatiche foglie colorate se la vedete nei garden center.

Piantate questa invece: Ci sono molte altre piante tappezzanti ben educate, come il timo strisciante, l’origano o l’orniello, che non vi daranno un mal di testa decennale come la pianta camaleonte.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Il momento migliore per innaffiare le piante del giardino

Come riparare una porta scorrevole: la guida fai da te

Leggi anche
Contents.media