Lucine natalizie: come disporle sull’albero nel modo perfetto

Quante luci acquistare? Di quale grandezza? Come disporle sull’albero? Ecco la guida essenziale sulle lucine natalizie, per festeggiare con stile

Quanto sono belle le luci di Natale che si affacciano dai balconi di ogni singola casa e appartamento e che illuminano intere città fino a gennaio dell’anno successivo. Le lucine natalizie, in questo periodo dell’anno, rappresentano il prodotto più acquistato durante il periodo pre-Natale e ogni anno sorgono sempre le stesse domande: quante luci acquistare? Di quale grandezza? Come disporle sull’albero?

Abbiamo deciso di realizzare una breve guida all’acquisto delle Luci di Natale e di condividere delle idee lucine natalizie originali che possono fare la differenza sul posizionamento perfetto delle luci sull’albero di Natale.

Lucine natalizie: guida e idee per la disposizione sull’albero di Natale

L’installazione delle luci di natale sugli alberi deve tenere conto del gusto personale. Gli amanti dello stile minimal, anche a Natale, hanno bisogno di poche luci e di puntare sul monocolore. Gli amanti del contrasto, invece, possono sbizzarrirsi con le luci multi-colore e con gli effetti che creano un contrasto visivo.

Prima di acquistare le luci di Natale è opportuno considerare la forma dell’albero e la sua altezza. I commercianti consigliano di seguire alcune piccole regole che permettono di creare degli effetti visivi belli e “instagrammabili”, tra cui la regola dello zero: per calcolare esattamente la lunghezza del filo delle lucine natalizie, è necessario togliere uno zero alle dimensioni dell’altezza dell’albero. Quindi, per gli alberi di 210 cm è necessario acquistare delle luci di 21 metri.

La regola dello zero permette di ottenere, in qualsiasi circostanza, un’illuminazione natalizia equilibrata e omogenea.

Tipologie di luci natalizie e idee per l’installazione

In commercio ci sono tante tipologie di luci di Natale, quelle con il filo trasparente o scuro, le luci calde e fredde, quelle a batteria oppure a corrente. Le variabili nella scelta sono infinite. In genere, la scelta della colorazione del filo varia in base alla tipologia di albero. Gli alberi di Natale innevati necessitano di luci natalizie con filo bianco o trasparente, mentre gli alberi tradizionali richiedono le luci di Natale con il filo scuro.

La scelta tra luci calde e fredde varia principalmente in base al gusto personale. Le tonalità calde aiutano a riscaldare l’ambiente ma, quelle fredde, risultano più brillanti e sono perfette per la decorazione di un albero di Natale posizionato all’esterno dell’abitazione, perché lo rendono più visibile agli occhi dei passanti. Le luci colorate, invece, sono perfette per creare giochi luminosi e contrasti equilibrati. Oggi, grazie alle soluzioni smart, è possibile controllare l’effetto delle luci anche attraverso un’apposita app su smartphone.

La scelta tra le lucine natalizie a batteria o a corrente dipende dal luogo su cui devono essere installate: su un albero di Natale è consigliato optare per delle luci a corrente, da accendere e spegnere ogni volta che si vuole. Quelle a batteria, infatti, si scaricano dopo un periodo di tempo relativamente breve e sono più adatte per le installazioni sui balconi, ghirlande ecc.

Idee disposizioni luci natalizie sull’albero

Ecco alcune idee e consigli per esporre nel modo migliore le luci di Natale sull’albero:

  • Ramo per ramo

Questa tecnica è perfetta per le luci di Natale a filo lungo e per garantire una distribuzione omogenea delle lucine: si procede posizionando le luci dall’interno del ramo fino all’esterno ed eseguendo il processo per tutti i singoli rami.

  • Dentro-fuori

La tecnica perfetta per posizionare le lucine natalizie solo sull’esterno dell’albero, così da creare movimento e profondità. Le luci si posizionano sulla punta dei rami e si spingono leggermente all’interno, creando un effetto “sopra-sotto”.

  • Riduzione delle luci dietro l’albero

Anche se l’albero di Natale è accostato alla parete, e dietro non si aggiungono le decorazioni, è consigliato aggiungere le luci anche dietro per far riflettere l’illuminazione sulla parete e migliorare l’effetto.

  • Effetto festone

Una tecnica perfetta quando le lucine natalizie sono poche o per creare un effetto in un unico festone, orizzontale o obliquo.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come scegliere e posare il parquet flottante in bagno

Lo stucco veneziano: moderno, elegante e originale

Leggi anche
Contents.media