Poltrone sospese da interno: quali scegliere e perchè

Di seguito tutte le info più utili sulle poltrone sospese da utilizzare per l’arredamento interno.

Le poltrone sospese da interno sono un complemento d’arredo comodo e originale. Inventate dal designer finlandese Eero Aarnio a fine anni ’60, hanno poi conquistato anche l’esterno di molte abitazioni. Fin da subito queste poltrone sono state concepite per essere al centro dell’attenzione di qualunque stanza o stile.

Di seguito uno sguardo da vicino ai materiali in cui è possibile acquistarle e a come possono essere adattate alle diverse tipologie di arredamento.

Poltrone sospese interno9

Poltrone sospese da interno: tanti materiali

Queste comode poltrone possono essere realizzate in diversi materiali.

Non rimane che scegliere quello più adatto all’arredamento di casa propria e, per coloro che non vedono l’ora di rilassarvisi dopo una lunga giornata, il modello che risulterà più comodo all’utilizzo.

In midollino intrecciato

Una poltrona realizzata in questo materiale sarà molto chic e delicata. Il midollino infatti si ricava dalla parte più pregiata della canna d’India.

poltrona in midollino intrecciato

In rattan

Questo materiale viene ricavato dalla stessa pianta del midollino. In questo caso la poltrona terrà il colore naturale del rattan, privo di verniciature. È certamente uno dei materiali più gettonati per gli arredi interni.

Poltrone sospese interno6

In metallo

Un’opzione altrettanto popolare è quella di acquistare una poltrona sospesa in metallo, che spesso viene dipinto di nero o di altri colori. Nel complesso sarà meno delicata e molto più solida.

poltrona sospesa in metallo

Legno

Un altro materiale che può essere considerato è il legno. A volte viene utilizzato solo per la parte della seduta, per poi essere alternato ad un altro materiale.

Poltrone sospese interno7

In resina

Una tipologia di poltrone sospese molto originale è quella fatta di resina intrecciata, anch’essa spesso alternata con altri materiali.

Poltrone sospese interno8

Cuoio

Questo materiale può essere scelto per rivestire una parte della poltrona, ad esempio l’esterno, oppure può essere intrecciato per creare l’intera forma a cupola.

poltrona da interni in cuoio

Poltrone sospese e tipologie di arredamento

Dopo aver dato un’occhiata ad alcuni dei materiali con cui è possibile realizzare questo complemento d’arredo, non resta che osservare tanti esempi di stili di arredamento con poltrone sospese.

Boho

Ecco un esempio di cameretta in stile boho chic a cui è stata aggiunta una comoda poltrona sospesa. Il tocco di classe sta nella scelta dei cuscini abbinati.

poltrona sospesa boho chic

Minimal

In questo caso invece è stata aggiunta una poltrona in legno con un design molto particolare. Si trova all’interno di una stanza con arredo minimal.

Poltrone sospese interno1

Industriale

La poltrona scelta per quest’area in stile industriale è stata realizzata ispirandosi ad una gabbia per uccelli. Il nero con cui è stata dipinta richiama perfettamente la tipologia di arredo.

Poltrone sospese interno2

Hygge

In questo esempio la poltrona sospesa è andata a completare l’arredamento Hygge di questa stanza.
Poltrone sospese interno3

Scandinavian style

Rimanendo in ambito di arredamento del Nord Europa ecco un altro esempio di poltrona sospesa per una stanza arredata in stile Scandinavo.

Poltrone sospese interno4

Moderno

Un modello molto interessante è quello che è stato utilizzato per questo arredamento moderno: si chiama Bubble Chair, e come suggerito dal nome, questa poltrona sospesa ha la forma di una bolla.

Poltrone sospese interno5

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Divani tendenza 2021: design e modelli classici per il tuo soggiorno

Gli interni della casa a Roma di Elisabetta Gregoraci

Leggi anche
Contents.media