Suolo del giardino: i maggiori errori da evitare

L'ultimo punto potrebbe sorprenderti...

Molte persone commettono innumerevoli errori per quanto riguarda il suolo del giardino. Le fredde temperature invernali possono significare che molti di noi trascurano i giardini, ma vale la pena essere attenti al suolo.

Tra i consigli più importanti, è essenziale preferire terricci senza torba, in quanto possono contribuire positivamente all’ambiente.

In realtà, spesso le persone esagerano per cercare di migliorare il loro terreno. Il segreto, in molti casi, è che fare meno potrebbe essere meglio per il tuo terreno e ridurrà anche il duro lavoro!

Dai un’occhiata ai sorprendenti errori che potresti fare…

Camminare sul suolo

Il suolo è una delle cose più belle della natura, ma dobbiamo stare attenti a non camminarci sopra dopo le piogge. Quando si cammina sui prati bagnati o sulle aiuole del giardino, si può finire per compattare il terreno sottostante – rendendo più difficile alle radici di crescere e prosperare.

Questo può essere particolarmente vero nelle aree di terreno argilloso. Quindi, cerca di aspettare qualche giorno dopo la pioggia che il terreno si asciughi prima di camminarci sopra.

Aggiungere sabbia

Mentre molti giardinieri usano la sabbia per allentare il terreno, spesso può peggiorare la situazione in quanto si trasforma in cemento. Invece di usare la sabbia, aggiungi materia organica come erba tagliata e foglie triturate che rompono le particelle del terreno. Avrai un terreno sano in poco tempo. Ovviamente, il giardinaggio ha diversi pro e contro da valutare attentamente.

Usare il letame fresco

Molti ortolani giurano sui benefici del letame come fertilizzante, ma in realtà può danneggiare il suolo e le piante perché contiene alti livelli di sostanze chimiche che possono bruciare le radici delle piante.

Il letame è davvero buono per le rose, ma scegli letame compostato o invecchiato che abbia almeno sei mesi. Questo può aiutare ad aumentare le sostanze nutritive e la struttura del terreno senza correre il rischio di danneggiare le tue piante.

Suolo del giardino errori

Scavare e piastrellare

Il giardinaggio senza scavare è un semplice metodo di coltivazione che mira al minimo disturbo del suolo – ed è uno dei migliori approcci per mantenere il terreno in salute. Se vuoi mantenere il tuo giardino in forma, è meglio evitare di scavare o piastrellare il terreno, perché questo disturba la struttura consolidata che si è già formata.

Opta per il top dressing delle piante con compost (così come materia organica e letame invecchiato) e cerca di ridurre al minimo gli scavi a meno di 15 cm di profondità.

Aggiungere fertilizzante

La prima risposta a un terreno povero è aggiungere fertilizzante. Tuttavia, l’aggiunta di fertilizzante può essere dannosa se non si sa di quali nutrienti ha bisogno il terreno. Se si aggiunge del fertilizzante senza sapere in che condizioni si trova il terreno, si rischia di alterare l’equilibrio e di aggiungere troppe sostanze nutritive, e quando si verifica questo sovraccarico, le piante possono avere difficoltà.

I fertilizzanti sono usati per migliorare la crescita delle piante, ma è importante fare prima un test del terreno. Questo ti darà una lettura del pH tra 0-14. Un punteggio all’estremità inferiore significa che il tuo terreno è troppo acido; un numero più alto significa che il tuo terreno è troppo alcalino, quindi puoi trovare il fertilizzante giusto per le esigenze del terreno.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come affrontare il cambiamento climatico con gli alberi di Natale

Come aggiornare una camera da letto minimalista per il 2022

Leggi anche
Contents.media