Trucchi convenienti per la manutenzione della terrazza

Per sfruttare al meglio il bel tempo e il tempo trascorso a socializzare con la famiglia e gli amici, mantenete la vostra terrazza in ogni stagione.

La manutenzione della terrazza è di vitale importanza e vi permetterà di sfruttarla ad ogni stagione. Le coperture in legno offrono una bellezza naturale che si integra bene con l’ambiente circostante, mentre quelle in materiale composito (una miscela di plastica e legno) sono resistenti e facili da pulire.

Tuttavia, l’esposizione costante agli agenti atmosferici può danneggiare la terrazza e ridurne la durata.

L’esposizione al sole può scolorire la finitura e seccare il legno, mentre la neve e la pioggia possono causare deformazioni o marciume nel tempo. Una manutenzione regolare della terrazza è d’obbligo. Per sfoggiare il vostro splendido spazio all’aperto quest’estate, provate questi consigli economici per mantenere la vostra terrazza risparmiando.

Trucchi convenienti per la manutenzione della terrazza

Pulire la terrazza regolarmente

La pulizia di base, come la pulizia settimanale dello sporco e dei detriti, contribuirà a mantenere la naturale lucentezza della vostra terrazza. Le terrazze in legno sono destinate a fondersi con l’ambiente, ma le foglie cadute e la sporcizia che rimangono troppo a lungo possono portare a scolorimento, muffa e marciume del legno. A tal proposito, ricordate che la muffa è presente anche in casa, quindi è necessario sbarazzarsene a 360 gradi.

Almeno una volta all’anno, pulite la vostra terrazza con un detergente adatto al tipo di legno. Esistono molte marche, ma tutte hanno la stessa funzione di base: rimuovere lo sporco, la muffa, le alghe e le cause più comuni di decolorazione (ossidazione).

Eseguire le riparazioni necessarie

Una volta pulita la coperta, ispezionate e identificate le aree che necessitano di riparazioni. Controllate che non ci siano tavole allentate, scheggiate o marce. Riparare o sostituire tempestivamente i problemi minori. Quando il legname invecchia, può gonfiarsi e restringersi, causando lo spostamento di chiodi e viti. Se ciò accade, rimetteteli al loro posto con un martello o una vite. Sostituite i chiodi o le viti arrugginiti, perché possono compromettere la sicurezza della coperta e causare lo scolorimento del legname.

Assicuratevi che la ringhiera della coperta sia sicura. Quando siete in posizione di sicurezza, date una forte spinta alla ringhiera per assicurarvi che possa resistere a una mano pesante. Se traballa o trema, rinforzatela o sostituitela immediatamente.

Proteggere con un sigillante

Prima di applicare il sigillante, pulite la coperta e lasciatela asciugare completamente. Carteggiare per eliminare eventuali irregolarità e schegge. Non saltate questa fase, perché consente un corretto assorbimento del sigillante. La sigillatura di una coperta la protegge da crepe, spaccature e deformazioni. Inoltre, impermeabilizza i materiali sottostanti. Esistono diversi prodotti per la sigillatura delle coperture, ma se la vostra casa è esposta alla luce diretta del sole, dovrete scegliere un prodotto che prevenga i danni causati dall’acqua e dai raggi UV. Per ottenere risultati ottimali, riapplicate il sigillante ogni due anni.

consigli manutenzione della terrazza

Manutenzione con un mordente di alta qualità

La colorazione è essenziale per la longevità delle coperture in legno. Per mantenerle come nuove, utilizzate una o due mani di mordente di alta qualità, semitrasparente, semiopaco o solido. Se volete aggiungere colore, usate prima un colorante per esterni. I mordenti per esterni sono disponibili in finiture solide e semitrasparenti. Sono disponibili in olio o in lattice e alcuni offrono resistenza allo sbiadimento e alla muffa. I mordenti per legno più scuri e altri pigmenti sintetici possono anche aiutare a proteggere dai raggi UV.

Scritto da redazione online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come incorniciare una parete di casa con le travi metalliche

Come incorniciare l’apertura di una finestra: guida fai da te

Leggi anche
Contents.media