Come arredare un trilocale di 70 mq: consigli e idee per ogni stanza

Qualche consiglio da cui prendere spunto per arredare e personalizzare il proprio trilocale di 70 mq in maniera pratica ed intelligente.

Dopo aver acquistato un trilocale di 70 mq non ammobiliato, bisognerà sicuramente iniziare a pensare a come arredarlo, per sfruttare al meglio gli spazi di un appartamento che può portare a una resa molto interessante, se sfruttato in ogni sua parte.

Come arredare un trilocale di 70mq

Per capire come studiare l’arredamento dell’appartamento, è necessario osservare la divisione degli spazi che si hanno a disposizione: si possono ipotizzare una cucina e un salotto open space, un bagno e due camere. Un trilocale di queste dimensioni e così organizzato è sicuramente ottimale per una famiglia o per una coppia che ha intenzione di ampliare il proprio nucleo famigliare.

trilocale con zona living open

Per la zona giorno

La zona giorno partirà dall’ingresso, che possibilmente confluirà nel soggiorno o salone open space, condiviso con la cucina. In questo caso, si cercherà in ogni modo di dare luce alla zona giorno, per farla sembrare ancora più grande di quanto non sia già.

In cucina

Anche se la cucina non sarà disposta su quattro pareti, bensì due, essendo aperta, potrà avere tutti gli elettrodomestici e i comfort che le si vuole aggiungere. Un’idea molto pratica è quella di inserire un’isola in cucina, che diventi anche un tavolo per pranzare. Se si volessero dividere gli ambienti, bisognerebbe ricorrere a dei mobili, che facciano da divisori. Per la scelta dei mobili, è molto importante considerare di acquistarne pochi, ma multi funzionali, perchè salvano moltissimo spazio.
isola tavolo

Il salotto open space

Il salotto sarà con molta probabilità la stanza più grande della casa, ciò è dato proprio dalla possibilità di vivere la cucina e il salotto come un unico ambiente. Qui ci si potrà sbizzarrire, non solo con i mobili più tradizionali, come uno o più comodi divani e un televisore, ma dando spazio anche ad altri oggetti che possono aggiungere colore e personalità alla propria sala. Un esempio? Piante e librerie, poltrone particolari e lampadari moderni, che possono essere disposti al centro della stanza o sfruttando ogni angolo, anche nelle nicchie più nascoste.
salotto open space

Per la zona notte

Per quest’altra zona, si avranno a disposizione un bagno e due camere, che possono diventare camere da letto, ma non solo.

Le camere

Per la prima camera, si può pensare sicuramente ad un letto matrimoniale, con un lampadario, due comodini da porre ai lati del letto, con sopra piccole a graziose lampade e un armadio di fronte al letto. Per la seconda, potrebbe essere utile optare per un divano letto, che donerebbe versatilità alla stanza: di notte, un luogo in cui dormire, di giorno una sala in cui lavorare, studiare o passare il tempo. Se si aggiungessero attrezzi, potrebbe anche diventare una piccola palestra. Basterà puntare su oggetti non fissi, che possano essere ritirati e spostati.

Trilocale_70_mq3

Il bagno

Quando la metratura non è grandissima, è meglio rinunciare a un’ingombrante vasca, per una doccia più moderna, possibilmente chiusa con una porta vetrata, in modo che sia meno evidente lo spazio occupato.

Trilocale_70_mq2

Scritto da Andrea Elisa Nasta
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Casa di Domenico Modugno a Lampedusa: un paradiso terrestre

Come apparecchiare una tavola romantica: tutti i consigli da seguire

Leggi anche
Contents.media