Illuminazione con strisce led per interni: come donare stile alla casa

Creare un'ambiente confortevole in casa grazie all'illuminazione con strisce led per interni

Le strisce LED sono l’ideale per illuminare gli ambienti domestici secondo le proprie necessità. Possono essere installate facilmente, dall’incasso alla sospensione, dal cartongesso ai mobili, sia dentro che fuori casa. La funzione delle strisce LED può essere decorativa o professionale grazie all’ampia gamma di colori e gradi di protezioni disponibili in commercio.

In questo articolo vedremo i diversi tipi di illuminazione con strisce led per interni.

Illuminazione con strisce led per interni: come funzionano?

Sono ormai molto diffuse, ma ci chiediamo tutti che tipo di illuminazione si crea con le strisce led per interni, e come funzionano? La risposta è molto semplice: una volta collegate ad un alimentatore ricevono l’impulso dalla corrente elettrica che consente alla striscia di illuminare i suoi chip.

Tutti amano le strisce led principalmente perché dal punto di vista estetico sono discrete e non appesantiscono l’ambiente, sono eleganti, moderne e danno un tocco personale alla propria casa esaltando gli arredi e gli ambienti.

Flessibili o rigide?

Le strisce LED flessibili sono molto diffuse e di semplice utilizzo. Si pensi soprattutto all’illuminazione di interni, vetrine di negozi, bar, e sono anche l’ideale per realizzare linee luminose che esaltano insegne o delimitano ingressi e percorsi.

La scelta deve ricadere su strisce a LED di alta qualità che devono essere utilizzate insieme a profili in alluminio che ne garantiscano la durata nel tempo.

Le strisce rigide, dette barre led sono racchiuse in un profilo di alluminio rigido che svolge un’ottima azione protettiva e protegge la luce da fattori esterni come umidità, polvere, fumo etc.

Le barre led vengono montate soprattutto o sugli arredi di cucina e soggiorno oppure sulle mensole, creando effetti di luce particolari e di gusto. Tra i modelli più innovati esistono oggi in commercio le barre LED touch dimmerabili che si accendono con un semplice tocco grazie ad un sensore che consente di accenderle e spegnerle con un gesto.

Qualche idea per illuminare la casa

Le strisce LED si possono facilmente installare a soffitto, soprattutto se gli ambienti presentano un forma regolare, per evidenziare uno spazio o meglio definire il contorno di una parete. Una bella idea può essere quella di utilizzare le strisce led anche in bagno poiché creano un’atmosfera rilassante e gradevole. Infine si possono inserire nel pavimento o lungo la vasca e la cabina doccia, senza che il contatto con l’acqua le possa danneggiare.

Un occhio ai consumi

Quando acquistiamo una striscia led dobbiamo verificare il tipo di chip utilizzato che viene chiaramente espresso in watt. Le strisce LED di buona qualità presentano una classe energetica tra la A e la A++ e sono pertanto idonee a garantire consumi contenuti nel rispetto dell’ambiente.

Quindi possiamo affermare che a fronte di consumi ridotti forniscono ampia libertà di installazione, ottimi standard di luminosità e lunga durata. Si consiglia di rivolgersi sempre a negozi che possano fornire prodotti certificati e non affidarsi a chi invece propone sconti esagerati e vende articoli di bassa qualità.

led

Scritto da Barbara Anselmi
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Dove posizionare l’albero di Natale: scelte migliori per la casa

Arredamento invernale per la casa: come creare la giusta atmosfera

Leggi anche
Contents.media