Home » Arredamento » Terrazzo e giardino » Piante pendenti da balcone: le più belle e resistenti

Piante pendenti da balcone: le più belle e resistenti

Siete amanti delle piante e le volete coltivare per abbellire la vostra casa? Non avete un giardino ma possedete solo u balcone? Ecco, allora abbiamo noi la soluzione giusta! Qui troverete le piante pendenti da balcone più belle e resistenti ai cambi climatici che faranno di questo spazio un luogo unico, con carattere e personalità. Dovrete solo scegliere quali tra le piante che vi elencheremo rispecchiano i vostri gusti personali. Andiamo quindi a vedere quali sono queste piante pendenti da balcone.

Piante pendenti da balcone

Per decorare e abbellire il proprio balcone, che altrimenti sarebbe triste e anonimo, scegliete delle piante pendenti che doneranno un aspetto meraviglioso e grintoso alla vostra casa. Non importa se non siete degli esperti di giardinaggio, se seguirete i nostri consigli troverete le piante migliori per colorare e decorare il vostro balcone.

piante

Piante che non avranno bisogno di molta manutenzione e che sono resistenti ai cambiamenti climatici. Vediamo quali sono le migliori piante che renderanno questo spazio della vostra casa unico e invidiabile da tutti.

Pothos

Questa piante fa parte della famiglia delle araceae, hanno foglie a forma di cuore con delle venature gialle. Necessitano di un terreno composto da terriccio di foglie, sabbia e terra da giardino, che deve essere sempre umido. Durante il periodo invernale potete far seccare i due terzi superiori del substrato, mentre per il resto del tempo dovete innaffiarla almeno due o tre volte la settimana.

pothos

Edera verde

Sono piante utilizzate come elemento ornamentale in vasi appesi, sui muri oppure nelle fioriere. Vivono a lungo e hanno una crescita estremamente veloce. La pianta è formata da rami sottili con radici aeree, grazie alle quali riesce ad arrampicarsi sui sostegni che trova accanto.

edera

L’edera non ha bisogno di particolari cure e posizioni ma sicuramente cresce meglio se posizionata in un punto dove c’è maggiormente luce.

Violetta africana

Tipica dell’Africa, la violetta africana, ha foglie carnose a forma di cuore. Hanno bisogno di un terriccio composto da torba, sabbia e terriccio di foglie. Dovrete annaffiarla quotidianamente nei periodi più caldi dell’anno e meno frequentemente nei periodi più freddi.

violette

Nephrolepis cordifolia

Questa è una pianta molto robusta, che si adatta molto facilmente. Necessita di un clima mite e di un posto poco soleggiato.

neph

Gelsomino asiatico

Pianta rampicante profumatissima che proviene dalla Cina. Questo gelsomino asiatico non richiede particolare attenzione alla sua manutenzione, vuole solo un po’ d’acqua e sole.

gelsomino

Gerani parigini

I gerani parigini non richiedono attenzioni particolari oltre ad un’innaffiatura costante soprattutto nei mesi più caldi. Vi consigliamo di proteggere queste piante con un’apposita tenda da balcone nelle ore centrali della giornata, soprattutto nelle giornate particolarmente assolate. Inoltre è preferibile annaffiarli quando tramonta il sole, senza abbondare con l’acqua.

gerani

Scritto da redazione online

Accostare pavimenti diversi: tutto quello che devi sapere

Le case più antiche del mondo: dove e quali sono

Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.