Suggerimenti per una migliore illuminazione dell’ufficio domestico

Un'illuminazione adeguata contribuisce a creare uno spazio di lavoro più produttivo e confortevole!

Avere una migliore illuminazione dell’ufficio domestico è di vitale importanza. Quando si lavora in un ufficio a casa, il carattere e la qualità dell’illuminazione dell’ambiente di lavoro possono contribuire ad aumentare la produttività. Una scarsa illuminazione dell’ufficio può ridurre l’energia, smorzare l’umore, provocare stanchezza agli occhi e mal di testa e, in definitiva, compromettere la capacità di lavorare in modo efficace.

Se non si dispone di molta luce naturale, le luci artificiali sono ancora più importanti quando si considera l’illuminazione dello spazio di lavoro. Molti uffici domestici dispongono di un’illuminazione d’ambiente che comprende luci a soffitto o a incasso, ma è un errore pensare che queste siano sufficienti da sole. L’illuminazione ambientale esistente non è progettata per l’illuminazione funzionale dell’ufficio domestico ed è necessario aggiungere altre fonti.

Suggerimenti per una migliore illuminazione dell’ufficio domestico

Mantenere le luci dell’ufficio indirette

Evitate di lavorare sotto l’abbagliamento diretto delle luci di testa. Cercate invece un modo per diffondere la luce ambientale che illuminerà il vostro ufficio. I paralumi ammorbidiscono e disperdono la luce altrimenti intensa, mentre una lampada da terra che punta verso l’alto fa rimbalzare la luce su pareti e soffitti. L’obiettivo è illuminare l’intero spazio senza creare eccessivi bagliori e contrasti, evitando di proiettare ombre.

Creare un’illuminazione di servizio

Per il lavoro al computer, le scartoffie e altre attività che richiedono molta attenzione, scegliete una fonte di luce ben definita e dedicata a ciò che state facendo. Una lampada da scrivania regolabile o articolata può fare luce esattamente dove serve e supportare una varietà di attività. Se il vostro ufficio ha più postazioni di lavoro, ad esempio una scrivania per il lavoro al computer e al telefono, un’area di archiviazione e un tavolo per rivedere foto e layout, installate un’illuminazione dedicata per ogni postazione.

come avere una migliore illuminazione dell'ufficio domestico

Eliminare i riflessi e le ombre

Considerate sempre la provenienza della luce: una sorgente luminosa posta alle vostre spalle mentre lavorate al computer creerà quasi certamente un fastidioso riflesso sul vostro monitor. Allo stesso modo, fate attenzione alle ombre indesiderate proiettate dalle lampade installate per l’illuminazione dei compiti. Ad esempio, se scrivete con la mano destra, la mano e il braccio possono proiettare ombre se la luce di lavoro è posizionata a destra. Inoltre, quando si allestiscono le postazioni di lavoro, bisogna tenere conto della posizione delle finestre.

Utilizzare la luce naturale

Non trascurate il vantaggio unico della luce naturale proveniente da una finestra, da un lucernario o da un altro portale. La luce solare può produrre un’illuminazione calda che migliora l’ambiente di lavoro. D’altra parte, potrebbe essere necessario tenere conto della luce diretta del sole, che in alcune ore del giorno crea un abbagliamento eccessivo. Ricordate anche che l’illuminazione gioca un ruolo essenziale sull’umore, motivo per cui è necessario darle la priorità.

Scritto da Redazione Online
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come sapere se un elemento d’arredo sarà intramontabile o di tendenza?

Giardino, quando e come raccogliere gli ortaggi

Leggi anche
Contents.media