La bellezza delle specchiere antiche: storia e stili diversi

Le specchiere antiche viste attraverso gli anni e gli stili diversi, dal gotico al veneziano di Murano.

Le specchiere antiche sono un elemento di arredo, dalla storia lunga, che ha attraversato oltre che anni anche stili diversi, dal gotico fino a quelle veneziane. Esse possono introdurre un valore di innovazione internamente alla propria casa, onestante risalgano al passato.

É importante sapere come posizionare una specchiera antica in casa, soprattutto se la si vuole rendere un elemento centrale dei propri spazi, enfatizzandone la storia e i dettagli.

Inoltre é bene prestare particolare attenzione per riconoscere una specchiera antica da una moderna, anche se può sembrare tale per forma e materiali. Ciò che bisogna guardare sono i segni di ossidazione ed i graffi che aiutano a determinare l’antichità ed il valore.

Storia delle specchiere antiche

Fin dai tempi antichi l’uomo sentì il bisogno di riflettere la propria immagine, cercando di vedersi riflesso in lastre di metallo lucido o sull’acqua del lago.

Lo stesso specchio poi ha origini molto antiche. Difatti la scoperta del primo specchio risale al 3000 avanti Cristo in Turchia. Erano di piccole dimensioni e molto costosi e venivano usati per i riti propiziatori e sacri. Alcuni studiosi attribuiscono l’invenzione dello specchio in particolare agli egizi.

Gli specchi veniva inizialmente costruiti con lamiere lucide e in bronzo, con supporti in legno lavorato in modo da poterlo sostenere con la mano. Poi con il passare degli anni gli specchi hanno avuto un’evoluzione espandendosi e diffondendosi fino all’Italia, soprattutto a Firenze. In Toscana gli artigiani cambiarono il metodo di lavorazione fondendo le basi di vetro a bassa temperatura, dando origine agli specchi attuali, che usiamo ancora oggi.

Da li in poi gli specchi sono diventati di moda e molto usati. Specchiere maestose le troviamo a Venezia nei grandi palazzi, così come nelle grandi regge francesi ed austriache. Basti pensare al fatto che tutti i grandi e nobiliari palazzi avevano la sala degli specchi dove poter organizzare balli di gala.

Lo specchio quindi diventa un elemento di arredo indispensabile, diventando anche elemento di design, centrale nella scelta dell’arredamento di interni.

Stili delle specchiere antiche

Le specchiere antiche esistenti come detto prima, sono in diversi stili, a seconda delle cornici, del materiale usato e delle decorazioni.

Stile gotico

Lo stile gotico prende vita intorno al XII secolo, diffondendosi fino al XIV-XV secolo. In particolare le specchiere realizzate in linea con questo stile sono solitamente molto grandi con cornici in legno intagliato che termina spesso a punta.

specchiere antiche gotico

Stile neoclassico

Lo stile neoclassico invece, risalente alla seconda meta’ del 1700, vuole specchiere con una cornice in legno, molto semplice e appunto classica. Nel tempo poi fu arricchita da ornamenti pesanti e da legno intagliato e maggiormente lavorato.

specchio stile neoclassico

Stile barocco

Lo stile barocco invece vuole specchiere di forma ovale con fregi in oro e argento, realizzati spesso con legno di quercia molto elegante e pregiato.

specchio barocco

Stile rococo’

All’inizio del Settecento, con lo stile rococo, derivante dal tardo barocco, le specchiere apparivano in forma ovale o rotonda, arricchita con fregi dorati e con motivi floreali.

specchio rococo

Stile vittoriano

Lo specchiere in stile vittoriano del 1800, sono invece decorate con forme e motivi richiamanti lo stile gotico. Per la realizzazione si alternava l’uso di legni o bianchi o più scuri.

specchiere antiche vittoriane

Stile veneziano

Le specchiere veneziane infine, sono spesso arricchite con mosaici in vetro di Murano. La loro fama é dovuta all’inventore Vincenzo Redor. Egli attraverso una particolare lavorazione di spianatura del vetro e con applicazioni ricavate da parti di vetro soffiato, rese queste specchiere oggetti di lusso e molto richieste in tutta Italia.

specchio veneziano

Scritto da Caterina Bianco
Sottoscrivi
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come organizzare e gestire le pulizie in casa con gli elettrodomestici senza fili

Giardino in stile moderno: gli elementi essenziali da introdurre

Leggi anche
Contents.media